Cura, razionalità e creazione sono le qualità che dominano nella produzione creativa di Giorgio De Zorzi.
Pittore segnico, attento alla realizzazione di ogni singolo tratto all’interno dell’opera, ma al tempo stesso conscio dell’unità della sua creazione.
La sperimentazione attraverso la razionalità si può apprezzare in ogni sua impresa, dai più piccoli lavori sino ai più grandi, che sembrano quasi rompere i margini posti dal supporto immergendoci all’interno dell’opera, facendoci quasi vivere la sindrome di Stendhal.
Il colore non manca, ma il tratto la fa da padrone rendendo superfluo l’uso del pigmento: il gioco tra luci ed ombre rende uniche le sue creature, facendoci vivere emozioni d’altri tempi, portandoci in terre lontane che ci sembrano la realtà di oggi, potendone assaporare tutto lo splendore.


Marco Grilli

Commenti per questa foto

I commenti non sono visualizzabili dagli ospiti. Per favore Registrati

BBCode è on